Guide e tutorial pratici per joomla e le sue estensioni
Guide e tutorial pratici per joomla e le sue estensioni

Joomla sito Multilingua: configurazione

In questo tutorial vedremo come realizzare un sito multilingua con joomla, la guida è scritta per joomla 3.x, ma si adatta bene anche alla vecchia versione 2.5

La realizzazione di un sito multilingua con joomla non è cosa difficile, sarà semplicemente necessario percorrere un percorso di impostazioni semplici semplici. Vediamo quali sono i passi da fare per realizzare con Joomla 3 il nostro sito multilingua, approfondendo punto per punto tutto ciò che c'è bisogno di sapere.

Passo per passo vediamo cosa dobbiamo fare per ottenere un sito multilingua, nel nostro esempio realizzeremo un sito contenente 1 articolo in home page, 2 articoli; "chi siamo" e "cosa facciamo" e una pagina di contatto in 3 lingue, Italiano, inglese e Francese. Inseriremo gli articoli in una categoria chiamata "articoli".

Possiamo migliorare la gestione di un sito multilingua utilizzando l'estensione "JBLanguages", per leggere l'articolo

clicca qui

  1. la prima cosa che faremo sarà quella di installare le traduzioni nelle lingue che desideriamo usare. Per traduzioni intendo tutte quelle frasi e parole di sistema legate al core del CMS Joomla, ad esempio la classica frase "leggi tutto" in inglese sarà "red More". Quindi per il nostro sito di esempio sarà necessario installare solo la Traduzione in Francese perchè quella in Italiano e in inglese le abbiamo già di default (se avete installata la versione scaricata da joomla.it).
  2. L'installazione del pacchetto della lingua è semplice e può avvenire in due modi, la prima andando in ESTENSIONI>>GESTIONE LINGUA e cliccando su "INSTALLA LINGUA" inseriremo il flag su "French" (fate attenzione che esistono due tipi di traduzione, quella usata dai Francesi europei e quella usata dai Canadesi che parlano Francese (FrenchCA). Il secondo modo di installare la lingua consiste di andarsi a scaricare il file language dal sito joomla.org oppure dal sito di riferimento della nazione di cui volete installare la lingua, nel caso del Francese il sito di riferimento è joomla.fr. Una volta scaricato il pacchetto sarà necessario installarlo allo stesso modo in cui si installa una qualsiasi altra estensione: Andate in ESTENSIONI>>GESTIONE ESTENSIONI e poi INSTALLA FILE DA PACCHETTO COMPRESSO.
  3. Adesso che avete installato le tre lingue dobbiamo decidere quale di queste tre sarà la lingua di default del sito (per sito intendo il front-end, quella parte di sito che vedranno i nostri visitatori), quella lingua per cui un visitatore japponese o tedesco visualizzerà di default semplicemente perchè il sito non è stato tradotto in queste lingue. Per impostare la lingua di DEFAULT portatevi in ESTENSIONI>>GESTIONE LINGUA e cliccate sulla stellina della colonna "predefinita", la stellina diverrà gialla e vi indicherà che è quella la lingua predefinita del sito. Questo meccanismo farà si che che ogni volta che un visitatore con un computer ed un sistema operativo/browser venga indirizzato sulla lingua di default se questa non è installata. Impostandoi la lingua di default su INGLESE, avremo la sicurezza che molti dei nostri visitatori sapranno orientarsi.
  4. Adesso che le lingue sono installate dobbiamo preoccuparci di creare i tag per le lingue dei contenuti, questo è uno dei punti che molti saltano, salvo poi andare a piangere su i forum per cercare la soluzione. All'interno di ESTENSIONI>>GESTIONE LINGUA troverete altre voci, a noi adesso interessa LINGUE CONTENUTI, entrateci e create i tag della lingua Francese (RIPETO per i meno attenti, la lingua italiana e quella inglese li avremo se abbiamo installato il pacchetto ufficiale da joomla.it). Per questi tag della lingua contenuti in Francese,  vi basterà guardare come sono impostati i tag in Italiano o in quello in Inglese, in particolar modo prestate attenzione al "tag lingua" e "codice lingua URL", che per il francese sono "fr-FR" e "fr". naturalmente per la bandiera sceglierete quella dei cugini d'oltralpe.
    NOTA PER LE BANDIERE: qualcuno potrebbe avere voglia di usare bandiere personalizzate, di altri dimensioni e forme, BENE, in questo caso realizzate le vostre bandiere in formato PNG e nominatele ad esempio FR2.png, ITA2.png e ENG2.png......insomma dategli un nome vostro che magari comprenda il suffisso della lingua tanto per sapere di che si tratta. Inserite questi nuovi file delle nuove bandiere in /media/mod_languages/images, e queste nuove bandiere saranno visibili in prefisso immagine sempre in gestione lingua contenuti. Nominando così i file otterremo che non vi siano future sovrascritture in caso di aggiornamenti.
  5. Abilitiamo in gestione plug in il plug-in di sistema "System - Language Filter".
  6. Andiamo in gestione Moduli e creiamo un nuovo modulo cliccando su NUOVO, scegliendo per l'uopo "LINGUA", un nuovo modulo verrà creato, sarà quello che presenterà le bandierine o i testi a seconda di quello che deciderete di usare. Questo modulo, se usato visualmente (con le bandiere), potrà essere unico e quindi impostato nella lingua su TUTTE, mentre se deciderete di usare la versione testuale, occorrerà un modulo per lingua, il sistema, ad esempio, penserà a far venire la parola Francese, French o Français a secondo della lingua scelta. Pubblicate il modulo in una zona ben visibile del vostro template, questo modulo farà comodo a tutti quegli utenti che conoscono una delle tre lingue ma non stanno navigando con un sistema operativo/browser diverso. Per chi invece utilizzera un sitema operativo/browser in una delle tre lingue (installate nel nostro caso)  verrà indirizzato automaticamente alla lingua in questione. Infine potranno avvalersi del modulo scelta lingua tutte quelle persone che stanno utilizzando un computer che non è di loro proprietà e che potrebbe avere un sistema operativo/browser diverso dalla lingua parlata, in questo caso penso ai tanti che usano fuori dalla loro patria computer di alberghi, associazioni, di biblioteche ed altro.
  7. Ora che abbiamo sistemato lingue e tag andiamo a creare i tre articoli, uno per la home che chiamerete "home", uno per "chi siamo" e l'altro "cosa facciamo". Per ogni articolo avremo cura di impostare anche la lingua, quindi questi sono in italiano e quindi inseriremo la lingua italiano, per i neofiti l'impostazione della lingua si da nella pagina dove si scrive l'articolo in basso a destra. Creiamo gli stessi articoli per la lingua in Inglese e Francese, ricordandoci di impostare la relativa lingua. Molto probabilmente all'atto di salvare l'articolo chiamato "home" in Inglese o Francese non lo potete fare, un fastidiodo avviso vi avverte che un articolo con quell'alias esiste già: Joomla ha ragione e noi possiamo risolvere con un piccolo trucco che applicheremo da qui in avanti a tutti quegli articoli che per vari motivi hanno lo stesso identico titolo pure se sono in differenti lingue (QUESTO è IL MOTIVO PERCHE' HO USATO COME TITOLO quel banale HOME, avevo bisogno di un pretesto), aggiungete (SOLO NELL'ALIAS) il suffisso della lingua, quindi l'alias della home Inglese sarà "home-en" e per quello in Francese "home-fr".
  8. Adesso che abbiamo gli articoli dobbiamo collegarli fra loro, questo è il meccanismo per cui trovandoci nella pagina "chi siamo" in italiano e premendo la bandiera Inglese saremo catapultati all'articolo antagonista in lingua Inglese. All'interno della gestione articoli, dove scriviamo il nostro articolo, adesso abbiamo una ulteriore TABS che prima dei passi 4 e 5 non era presente: "ASSOCIAZIONI". In questa sezione dobbiamo indicare a quale articolo associare quello aperto, quindi se siamo nell'articolo "chi siamo" in italiano lo assoceremo all'articolo in inglese chiamato (probabilmente) "about us" e quello francese "à propos de nous".
  9. Questa opzione andrà fatta anche per le voci di menù e categorie, per queste ultime avendo sempre un occhio alla quantità di pagine e alla struttura del sito che non sempre pretendono anche le categorie in lingua: noi nell'esempio benchè abbiamo solo pochi articoli realizzeremo le categorie in lingua, associando la categoria "articoli" in italiano alla categoria "article" per Inglese e "article" per francese.......qui attenzione all'alias, inserite dopo il nome il codice lingua e tutto sarà a posto.
  10. realizziamo la pagina di contatto con il modulo standard di joomla, tripicandolo e impostando ognuno su una differente lingua (le nostre tre).
  11. Adesso è venuto il momento di occuparci del menù, abbiamo bisogno di quattro gruppi di menù........ma non erano tre le lingue? Esatto un gruppo menù avrà solo la home impostata su tutte le lingue, questa sarà la nostra situazione: GRUPPO MENU home su tutte
      home GRUPPO MENU ITALIANO
      home
      chi siamo
      cosa facciamo
      contatti GRUPPO MENU INGLESE
      home
      about us
      what we do
      contact GRUPPO MENU FRANCESE
      home
      à propos de nous
      ce que nous faisons
      contacts Queste voci di menù dovranno avere la propria lingua impostata, poi per la voce di menù "home", ognuna di quelle abbinate ad una lingua specifica, avranno l'impostazione su pagina predefinita, in'oltre tutte le voci in lingua avranno la loro associazione con la voce di menù antagonista (la voce di menù home impostata su tutte le lingue non avra nessuna associazione). Noterete che le tre voci home adesso avranno la loro bandiera associata in gestione menù.

In alcuni siti può capitare di avere dei moduli per immagini/slider, calendari e carrelli, ognuno di questi se fa uso di testi letterali (ad esempio slider con descrizione), avrà bisogno di essere associato ad una delle lingue in cui abbiamo il sito.

Sconsiglio vivamente di realizzare siti multilingua che però non abbiamo i testi tradotti, rischiate solo di perdere tempo e una bella retrocessione da parte di zio google. Personalmente eviterei anche di usare quelle estensioni che traducono in automatico i contentuti attraverso google traslator o similari.

Se siete in procinto di realizzare un sito multilingua, magari con 5 o più lingue, consiglio di nominare gruppi di menù e moduli in modo che possiate trovarli e gestirli facilmente, inserendo magari nel titolo un prefisso/suffisso/numero che vi agevolerà nella gestione futura del sito.

Per quanto riguarda la situazione SEO consiglio di impostare su SI "suffisso URL" e di attivare in toto (senza quel bruttissimo index.php in mezzo alla url) le funzioni SEO.


  • sito multilingua con joomla
  • Creare sito multilingua
  • realizzare sito multilingua
  • joomla e i siti multilingua

Questa guida su come realizzare sito multilingua con joomla termina qui, se avete dubbi postate sui commenti. Se volete potete offrirmi un caffè cliccando nel pulsante sottostante, oppure cliccate su uno dei banner pubblicitari.

offrimi un caffè

Commenti   

0 # Barbara Missaglia 2017-02-09 19:59
Ho seguito tutto con attenzione e mi pare di aver fatto bene, tuttavia quando vado a vedere il sito, lo stesso mi parte con la versione in inglese e si blocca lì.
Ho eliminato le categorie perchè non mi servono ma il problema c'era anche prima
Qualcuno può aiutarmi?
0 # giusebos 2017-02-10 14:42
Citazione Barbara Missaglia:
temo che il problema sia che duplico le pagine e i menù senza rifarli da zero e magari si tiene a mente vecchi codici.


Temo che l'errore sia proprio quello.
Duplicare le pagine ed i gruppi menù o menù (ma meglio che li raggruppi) va bene, ma dopo devi editare gli url, le associazioni e la lingua.

Il metodo giusto è quello di copiare le pagine o i menù (quest'ulyimi trsferendoli su altro gruppo menù) con l'opzione "azioni multiple", dove una volta selezionati gli articoli o le voci di menù, premerai il tasto, sceglierai dove copiare o spostare gli elementi, in quale categoria o quale gruppo menù, sceglierai il tag della lingua che dovranno avere ed eventualmente il livello di accesso ove vi fosse la necesità
0 # Barbara Missaglia 2017-02-10 14:57
Quindi salvare come copia non è una buona idea. e temo l'errore sia stato proprio questo. Del perché poi sul front end mi compaia come prima la bandierina in inglese non so proprio. Sono certa di aver fatto tutto perbene
0 # Barbara Missaglia 2017-02-10 14:58
Scusa, un'altra domanda. Non è obbligatorio che io compili le categorie vero? Dovrebbe funzionare tutto ugualmente?
0 # giusebos 2017-02-09 20:52
Credo che hai saltato qualcosa perchè la procedura scritta è stata oramai testata da molti, e non ho nessun suggerimento se non quello di rifare uno per uno tutti i passaggi. Per esperianza quando qualcuno ha un problema con il multilingua, la colpa è la fretta che ti fà tralasciare qualche passo compromettendo così il buon funzionamento.
0 # giusebos 2017-02-10 15:03
per le categorie non è detto che anche queste vadano duplicate, dipende dall'organizzazione dei tuoi contenuti (e ci sono diverse possibilità di organizzazione!): se per esempio nella categoria c'è un testo introduttivo in italiano, questa andrà duplicata, localizzata e scritto il testo nella lingua antagonista.

quindi se non avrai bisogno di categorie per presentare gli articoli, queste potranno essere impostate sulla lingua "tutte"
0 # Barbara Missaglia 2017-02-10 15:21
Temo di non essermi spiegata. Io volevo sapere se posso fare a meno delle categorie.
Non le uso quasi mai perché ho sempre talmente poche pagine che non mi pare abbia molto senso.
Oppure avrebbe senso fare una categoria per ogni lingua?
0 # giusebos 2017-02-10 15:46
non puoi farne a meno, anche se non hai bisogno di categorie, almeno una devi averla: quella di default di joomla si chiama non-categorizzati.

paragona degli articoli in un magazzino, non avere nessuna categoria vorrebbe dire avere la merce appoggiata per terra o altrove, mentre se avessi una sola scatola o più scatle (le categorie) avresti modo di organizzarla rendendo il magazzino ordinato e ben gestibile.......
0 # andrew25 2018-01-16 17:39
Ciao Giusebos,

desidero ringraziarti per la guida, l'ho seguita e tutto torna. Devo dire che è probabilmente l'unica
guida che spiega come gestire la voce di menu HOME in tutti i moduli.
Ti chiedo una precisazione: nel mio sito compaiono le 3 bandierine relative alle 3 lingue.
Ma secondo me sarebbe più corretto che quando sono nelle pagine in iatliano, la bandiera
italiana non compaia. Idem se sono in inglese forse è meglio che non compaia la bandiera inglese.
Come posso ottenere ciò?
Grazie ancora
Andrew25
0 # giusebos 2018-01-16 18:29
Citazione andrew25:
Ciao Giusebos,

desidero ringraziarti per la guida, l'ho seguita e tutto torna. Devo dire che è probabilmente l'unica
guida che spiega come gestire la voce di menu HOME in tutti i moduli.
Ti chiedo una precisazione: nel mio sito compaiono le 3 bandierine relative alle 3 lingue.
Ma secondo me sarebbe più corretto che quando sono nelle pagine in iatliano, la bandiera
italiana non compaia. Idem se sono in inglese forse è meglio che non compaia la bandiera inglese.
Come posso ottenere ciò?
Grazie ancora
Andrew25

Ciao Andrea, nel modulo lingua c'è proprio un opzione "lingua attiva" che visualizza o meno la lingua attiva. Di fatto viene aggiunta la classe "lang-active", quindi se il tuo template la prevede non farà visualizzare la lingua attiva, altrimenti basterà aggiungere nel tuo file css questa regola con display:none
0 # andrew25 2018-01-17 17:49
Grazie infinite!
Prometto che un caffè in serata te lo offro :) :)
Grazie ancora

Per pubblicare un commento devi registrarti